Adriano Tilgher

Studi sul teatro contemporaneo

PRECEDUTI DA UN SAGGIO SU

L'ARTE COME ORIGINALITÀ E I PROBLEMI DELL'ARTE

TERZA EDIZ. AGGIORNATA E ACCRESCIUTA

 

Edizione di riferimento

Adriano Tilgher, Studi sul teatro contemporaneo, preceduto da un saggio su l'arte come originalità e i problemi dell'arte, terza edizione aggiornata e accresciuta, Libreria di scienze e Lettere, Piazza Madama 19-20, Piazza Navona 79-80, Roma 1928, Tipografia del Dott. Giovanni Bardi

 

 

ROMA

LIBRERIA DI SCIENZE E LETTERE

Piazza Madama 19.20 - Piazza Navona 79-80

 

 

AVVERTENZA ALLA SECONDA EDIZIONE

 

Questo libro costituisce il frutto migliore di una attività di critico drammatico esercitata durante quattro anni ininterrotti (1919-23) nella stampa quotidiana romana e di una campagna, dura e contrastata bensì, ma, a giudicarne dagli effetti, non priva di successo, per lo svecchiamento del teatro italiano impantanato ancora nella commedia borghese e romantica e per l' orientamento di esso verso un'arte più ricca di lirismo e di pensiero insieme, meno particolaristica e documentaria e più universalmente umana e spirituale, meglio adeguata alla sensibilità della nostra generazione, sulla quale non invano è passato il turbine devastatore della guerra e della crisi mondiali.

Se dovessi caratterizzare il posto che spetta a questo libro nella storia della critica drammatica italiana, direi che con esso il nuovo spirito idealistico e filosofico prese possesso del campo della critica drammatica, l'unico, forse, che fosse rimasto non tocco dal movimento che nel primo quarto del secolo aveva rinnovato da cima a fondo la cultura e la critica italiana.

Che di tale presa di possesso si sentisse bisogno, lo prova l'accoglienza fatta dal pubblico a questo libro, che, pubblicato a fine novembre 1922, nell'aprile 1923 era già alla seconda edizione.

Ho avuto cura di porre questa al corrente dei nuovi lavori che gli autori di cui mi occupo nel volume han dato al pubblico durante l'intervallo delle due edizioni, e di arricchirla dei risultati più notevoli delle numerose polemiche cui diedero origine le tesi di estetica che aprono il libro, sì che, nei riguardi della prima, la seconda edizione si presenta notevolmente accresciuta e migliorata.

Roma, 10 aprile 1923.

 

 

AVVERTENZA ALLA TERZA EDIZIONE

 

Questo volume si presenta al pubblico per la terza volta, e anche questa terza edizione nei confronti della seconda (come già la seconda nei confronti della prima) è arricchita di notevoli aggiunte e complementi, come di volta in volta è segnalato nei luoghi rispettivi.

 

  

Indice Biblioteca

Biblioteca

indice Adriano Tilgher_teatro

indice dell'opera

© 1996 - Tutti i diritti sono riservati

Biblioteca dei Classici italiani di Giuseppe Bonghi

Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2012