Ugo Foscolo

Saggi sul Petrarca

La composizione dei Saggi sul Petrarca è connessa all'amore del Foscolo per Carolina Russel, insieme con la quale egli aveva letto e commentato il poeta. Si è osservato che le varie redazioni del lavoro rispecchiano le diverse fasi per cui passò quest'amore. Nel 1819 il Foscolo scrisse, sotto forma di recensione alla Vie de Petrarque dell'Abbé de Roman e a Petrarque et Laure di Madame de Genlis, un primo articolo sul Petrarca che comparve sulla «Quaterly Review» dell'aprile 1821. Ma prima ancora ne aveva fatto un'edizione speciale di otto copie soltanto. Completamente rielaborata, l'opera fu pubblicata in nuova edizione nel medesimo anno presso Samuel and Richard Bentley. L'edizione definitiva apparve nel 1823 presso l'editore Murray. La principale novità che essa presenta rispetto all'edizione del '21 è la più lunga collaborazione di Lady Ducre, della quale sono pubblicate integralmente le versioni dal Petrarca. Come nel caso degli altri scritti critici composti dal Foscolo in Inghilterra, il testo originario era in italiano o francese, tradotto poi in inglese per la stampa. Qui si riproduce la traduzione italiana di Camillo Ugoni (Lugano, 1824) nel testo riveduto da C. Foligno per il vol. X dell'e. N.: Saggi e discorsi critici, Saggi sul Petrarca, Discorso sul testo del Decameron, Scritti minori su poeti italiani e stranieri (1821-1826), edizione critica a c. di C. Foligno, Firenze, Le Monnier, 1953. Le citazioni del F. spesso non sono esatte; non è parso necessario correggerle ogni volta.

Saggio 1

Sopra l'amore del Petrarca

Saggio 2

Sopra la poesia del Petrarca

Saggio 3

Sopra il carattere del Petrarca

Saggio 4

Parallelo fra Dante e Petrarca

Indice Biblioteca

Biblioteca

fosco.jpg (2044 byte)

Progetto Foscolo

© 1996 - Tutti i diritti sono riservati

Biblioteca dei Classici italiani di Giuseppe Bonghi

Ultimo aggiornamento: 08 maggio 2011