Cesare Beccaria

Dei delitti e delle pene

Edizione di riferimento:

Cesare Beccaria, Dei delitti e delle pene, a cura di Renato Fabietti, ed. Mursia, Milano 1982

Indice

*

A chi legge

**

Introduzione

§ I

Origine delle pene

§ II

Diritto di punire

§ III

Conseguenze

§ IV

Interpretazione delle leggi

§ V

Oscurità delle leggi

§ VI

Proporzione fra i delitti e le pene

§ VII

Errori nella misura delle pene

§ VIII

Divisione dei delitti

§ IX

Dell'onore

§ X

Dei duelli

§ XI

Della tranquillità pubblica

§ XII

Fine delle pene

§ XIII

Dei testimoni

§ XIV

Indizi, e forme di giudizi

§ XV

Accuse segrete

§ XVI

Della tortura

§ XVII

Del fisco

§ XVIII

Dei giuramenti

§ XIX

Prontezza della pena

§ XX

Violenze

§ XXI

Pene dei nobili

§ XXII

Furti

§ XXIII

Infamia

§ XXIV

Oziosi

§ XXV

Bando e confische

§ XXVI

Dello spirito di famiglia

§ XXVII

Dolcezza delle pene

§ XXVIII

Della pena di morte

§ XXIX

Della cattura

§ XXX

Processi e prescrizione

§ XXXI

Delitti di prova difficile

§ XXXII

Suicidio

§ XXXIII

Contrabbandi

§ XXXIV

Dei debitori

§ XXXV

Asili

§ XXXVI

Della taglia

§ XXXVII

Attentati, complici, impunità

§ XXXVIII

Interrogazioni suggestive, deposizioni

§ XXXIX

Di un genere particolare di delitti

§ XL

False idee di utilità

§ XLI

Come si prevengano i delitti

§ XLII

Delle scienze

§ XLIII

Magistrati

§ XLIV

Ricompense

§ XLV

Educazione

§ XLVI

Delle grazie

§ XLVII

Conclusione

Biblioteca

index.jpg (3548 byte)

Progetto Settecento

© 1996 - Tutti i diritti sono riservati

Biblioteca dei Classici italiani di Giuseppe Bonghi

Ultimo aggiornamento: 08 febbraio 2011